Aveva iniziato durante il lockdown

Salvatore Avolio, un pregiudicato 45enne di Calvizzano, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio ed è stato sottoposto ai domiciliari in attesa del processo.

La droga è stata trovata dai carabinieri durante una perquisizione dell’appartamento di Avolio, il quale possedeva 5 piante di cannabis, una busta di cellophane contenente 1,3 grammi di marijuana e un bilancino di precisione; tutto è finito sotto sequestro.

A sua discolpa l’uomo ha dichiarato di aver iniziato l’attività come hobby durante il lockdown dovuto alla pandemia da coronavirus; poi aveva continuato nella coltivazione, quasi per scrupolo.

Difatti Avolio in quarantena, aveva acquistato dei semini che aveva piantato e aveva coltivato, probabilmente per far crescere le piante e poi rivendere la droga.

Tale versione non ha convinto gli inquirenti, che infatti lo hanno arrestato.

carabinieri arresto

 

Commenti

commenti