Dopo un mese, è ritornato a parlarne

Lo scorso 8 gennaio Gianluca De Mastro, sindaco di Pomigliano D’Arco, annunciò di essere stato intimidato: quel giorno, infatti, gli fu spedita una busta contente alcuni bossoli. Una vera e propria minaccia di morte.

A distanza di un mese, in occasione della consegna di 30 telecamere anti-roghi da parte del ministro uscente Sergio Costa, il primo cittadino ha deciso di riparlarne:“Non mi sono mai sentito solo. Ho avuto non solo la vicinanza del ministro Costa e di tutto il Governo, ma anche delle forze dell’ordine locali e dei miei concittadini. E’ un segno del buon lavoro che abbiamo intrapreso”.

Commenti

commenti