Non è ancora detta l’ultima parola

 

A breve il Consiglio dei Ministri dovrebbe approvare la bozza del nuovo decreto che prevederebbe il coprifuoco dalle 5 del mattino fino alle 22 prorogato sino al 31 di luglio.

Ovviamente sui social ( e non solo ) non sono mancate le polemiche soprattutto da parte dei ristoratori e dei bar che proprio alle 22 incomincerebbero a lavorare.

Ad ogni modo, non è ancora detta l’ultima parola.

festa al bar

Commenti

commenti