Lutto nella Polizia Penitenziaria di Napoli

 

E’ morto a causa del coronavirus il 58enne Adriano Cirella, sovrintendente in servizio nel carcere di Poggioreale.

A dare la notizia della scomparsa è stato il S.PP., sindacato della Polizia Penitenziaria, che in una nota ha scritto: “Apprendiamo con estremo dispiacere la notizia della scomparsa del sovrintendente Adriano Cirella, di anni 58, in servizio presso la casa circondariale di Poggioreale; vittima del Covid19, lascia moglie e figli. I colleghi lo ricordano come una persona splendida, un uomo onesto, la cui scomparsa ha lasciato tutti coloro che hanno avuto la gioia di conoscerlo senza parole”.

Anche Aldo Di Giacomo, segretario generale del sindacato ha espresso il suo cordoglio attraverso una nota: “È così che perde la vita silenziosamente un altro servitore dello Stato, un uomo apprezzato dai colleghi stessi e con trent’anni di esperienza nel lavoro, ove era un riferimento. Ci stringiamo alla sofferenza destata dalla morte di Adriano restando uniti intorno al dolore della famiglia”.

Napoli - carcere Poggioreale

Commenti

commenti