In Campania si va verso la revoca dell’obbligo di indossare la mascherina

 

Come è noto a tutti, in Campania la mascherina è obbligatoria dal 4 maggio.

La decisione dell’obbligo del dispositivo sanitario è stata sancita dall’ordinanza 41 del 1 maggio, prorogata poi di volta in volta, che prevedeva: “L’obbligo di utilizzo delle mascherine nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico, all’aperto e al chiuso su tutto il territorio regionale”.

Successivamente con l’ordinanza 48 del 17 maggio l’obbligo di indossare la mascherina è stato prorogato:”Fino al 31 luglio 2020, fatta salva l’adozione di ulteriori provvedimenti in conseguenza dell’evoluzione della situazione epidemiologica, su tutto il territorio regionale”.

In Campania però, i contagi continuano ad essere quasi pari a zero, pertanto il Governatore della Campania Vincenzo De Luca, ha annunciato che se i numeri non aumenteranno, vi sarà la revoca dell’obbligo di indossare la mascherina protettiva anti-Covid-19 nei luoghi pubblici verso metà giugno.

Ad ogni modo, per monitorare la situazione, De Luca ha dichiarato che il 15 giugno vi sarà un check sull’andamento dei contagi e dal risultato dell’analisi, si deciderà per la questione “mascherine”.

Nazarena Cortese

 

Commenti

commenti