Il premier Conte, durante la riunione con i vertici di Palazzo Chigi, ha parlato di estendere lo stato di emergenza almeno fino al 31 dicembre 2020.

Il dpcm terminerebbe il 31 luglio ma, a causa degli ultimi avvenimenti, si è deciso di prolungare lo stato di allerta per evitare un nuovo picco di contagi e l’aumento delle zone rosse.

Negli ultimi giorni, infatti, la pandemia sembra aver preso una brutta piega nel resto del mondo mentre in Italia i numeri si stanno, finalmente, stabilizzando.

Commenti

commenti