Una bella notizia!

La polizia municipale di Napoli ha effettuato pochissime sanzioni durante la prima giornata di lockdown a Napoli; ciò dimostra che i partenopei stanno rispettando le regole. A proposito di ciò Ciro Esposito, capo della polizia municipale ha affermato: “Ci sono stati alcuni casi di ‘colore’, per così dire: due persone che da fuori città, ieri mattina, si sono recate a Napoli adducendo come motivazione che dovevano comprare dei dolci. Così come in zona Chiaia, gli agenti hanno fermato un uomo residente nella zona di Piazza Carlo III che si è giustificato dicendo che era in un altro quartiere per fare la spesa. Mentre in serata, sono stati fermati dei casertani che erano venuti a Napoli per fare un giro sul lungomare; ogni giorno, ci sono 30 persone dedicate mentre per gli altri agenti in servizio è una mansione in più. Accanto, cioè, ai compiti tradizionali eseguono anche i controlli anti-assembramento; i cittadini hanno rispettato le regole e lo hanno dimostrato; certo è che in strada si vedono più persone ma solo perché le condizioni, rispetto al lockdwon precedente, sono diverse”.

cronavirus 2019

Commenti

commenti