La situazione inizia a farsi allarmante

In Campania, oramai da più di un mese, i contagi da coronavirus sono sempre di più.

Nella giornata di ieri si sono registrati oltre 400 nuovi infetti.

Al Cotugno di Napoli, i posti letto sono purtroppo terminati, proprio per questo il direttore generale dell’Azienda dei Colli, Maurizio Di Mauro, rende noto che a causa dei numerosi ricoveri, è stato convertito un reparto dell’ospedale per permettere ai malati di covid-19 di essere assistiti nella maniera più consona.

Lo stesso ha dichiarato: “In serata era pieno anche quello; questo significa che la domanda di ricoveri aumenta; i ricoverati sono persone che presentano una patologia conclamata da covid-19, per quanto la percentuale maggiore di contagiati è asintomatica; siamo pronti a una ulteriore programmazione per convertire altri reparti: la rete ospedaliera regionale può reggere”.

All’interno del nosocomio sono 130 i pazienti ricoverati per coronavirus di cui 16 in subintensiva e 8 in terapia intensiva (di cui 4 intubati).

Nella serata di ieri, inoltre, si sono verificate tensioni con ambulanze in attesa dinanzi all’ospedale pieno.

cronavirus 2019

Commenti

commenti