La paura vince su tutto

Nonostante oggi 2 novembre si celebrino i defunti, il cimitero di Poggioreale a Napoli risulta quasi deserto.

La paura del virus, è più forte di qualsiasi cosa e non c’è ricorrenza che tenga.

Una fioraia al di fuori del camposanto, afferma: ”Non c’è nessuno, proprio nessuno contavamo in questi due, tre giorni di fare un buon incasso anche in previsione di un probabile nuovo lockdown ma peggio di così…”.
Nonostante i visitatori siano pochi, sono comunque presenti operatori e addetti alla manutenzione; tutti coloro che varcano la soglia del camposanto, sono regolarmente monitorati attraverso la misurazione della temperatura.

Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, ha posto i fiori sulle tombe degli ex Presidenti della Repubblica, Leone e De Nicola e su quella di Annalisa Durante, giovane vittima della camorra.

coronavirus

Commenti

commenti