Il Consiglio dell’Ordine scrive al governatore: le nostre competenze
al servizio dei Comuni per la verifica dei piani di emergenza

L’Ordine degli Architetti PPC di Napoli e provincia, su
iniziativa dei consiglieri Aniello Tirelli e Antonio Cerbone,
rispettivamente referenti per le politiche giovanili e la sicurezza del
territorio, ha inviato una nota al presidente delle Regione Campania,
Dipartimento di Protezione Civile Regionale, mostrando la disponibilità
degli Architetti napoletani ad intervenire all’interno
dell’emergenza nelle seguenti aree:

– Affiancamento alle Amministrazioni comunali per una verifica dei
piani di emergenza comunali, considerato che spesso ne sono sprovvisti
e/o comunque privi di schemi per la gestione di un’emergenza sanitaria
in quanto in controtendenza rispetto agli schemi tradizionali;

– Individuazione di percorsi protetti per le attività motorie
strettamente necessarie ad alcune categorie di persone diversamente
abili;

– Attivazione di squadre multidisciplinari per un’analisi
preventiva di locali e attività commerciali per una possibile e/o
immediata riapertura in piena sicurezza;

– Consulenza a ospedali e servizi territoriali per la
verifica/individuazione di percorsi sicuri per utenti e personale.

Commenti

commenti