Ancora persone che non rispettano le regole!

Qualche giorno fa, sono stati sorpresi a Giugliano, un gruppo di bambini che giocava a calcetto in un campo.

Come si legge dal dpcm del 13 ottobre, gli sport da contatto sono vietati, a meno che non si sia tesserati: “Da parte delle società professionistiche e a livello sia agonistico che di base dalle associazioni e società dilettantistiche riconosciute dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP), nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali”.

Ma non erano solo i bimbi a fare assembramento: anche i genitori sugli spalti, non hanno minimamente tenuto la distanza.

cronavirus 2019

Commenti

commenti