Uno dei malati è ricoverato in terapia sub-intensiva

Non si arresta la pandemia da covid-19, anzi avanza creando nuovi focolai preoccupanti: al Cardarelli di Napoli, ospedale in prima linea per l’emergenza, oggi si riscontrano ben 21 contagiati tra il personale sanitario.

11 dei malati sono veri e propri autisti adibiti al primo soccorso e al trasporto dei malati attraverso le ambulanze, gli altri contagiati, invece, sono medici e infermieri.

20 infetti su 21 presentano sintomi lievi o addirittura non accusano nulla, mentre una persona, è attualmente ricoverata in terapia sub-intensiva.

Ciò che desta ansia è il fatto che ad essere colpiti spesso e volentieri sono proprio i sanitari che fanno parte del cosiddetto “esercito” in prima linea per affrontare il coronavirus.

Cardarelli

Commenti

commenti