Il Governatore della Puglia, Emiliano:”Chi torna ora va in isolamento”

Le regioni di centrodestra vorrebbero riaprire subito, ma il Sud in particolare si fa sentire, dissentendo da tali scelte e opponendosi ai rientri dal Nord.

Nei giorni scorsi sono trapelati dai social immagini e video che documentavano come fossero in pochissime ore dal decreto emanato da Conte, terminati i biglietti per Milano-Napoli.

Altro motivo di discussione, sono state le misure adottate della regione Calabria che ha già riaperto i bar, incurante del decreto emanato da Conte, sebbene lo stesso abbia affermato che, qualora in alcune zone si registrassero contagi molto bassi, si potrebbe pensare a più aperture.

In Puglia, il presidente della Regione Emiliano, ha dichiarato:” Porte aperte ai turisti, ma chi torna ora va in isolamento”.

La Campania è sotto il pugno di ferro di Vincenzo De Luca che non ha nessuna intenzione di tornare punto e a capo registrando nuovi focolai e ha sostenuto infatti, che la situazione nel territorio di sua competenza sarà monitorata costantemente e ogni due settimane verrà fatto il resoconto.

Inoltre ha aggiunto che la Campania non ha nessun tipo di discriminazione verso le regioni del Nord, colpite in maniera più forte dal virus, ma deve salvaguardare la Regione che al momento ha una curva del contagio quasi pari a 0.

 

Nazarena Cortese

Commenti

commenti