I due convivono

Enzo Cuomo, sindaco di Portici (NA), dopo aver appreso di due nuovi casi di coronavirus nella cittadina, attraverso il suo profilo Facebook, si lascia andare ad uno sfogo.

“Sono diversi mesi e giorni che mi sono sforzato di raccomandare attenzione, prudenza e rigore nel rispettare le regole anti COVID19; oggettivamente dalla fine del lockdown i messaggi che le Autorita’ di Governo hanno fatto passare circa i rischi di contagio sono stati molto contraddittori; di fatto è stato di colpo deciso un via libera per tutto e tutti senza spiegare che i rischi di contagio sebbene ridotti comunque restano presenti dappertutto sia possibile la presenza di una persona contagiosa; stamattina ho avuto notizia ufficiale che 2 Cittadini conviventi nella stessa abitazione e residenti a Portici sono stati ricoverati all’Ospedale Cotugno perche’ entrambi positivi al tampone; uno dei due avrebbe mostrato sintomi COVID mentre l’altra persona convivente è stata comunque ricoverata sebbene asintomatica. Sono oggettivamente stanco di continuare a ripetere e scrivere a tutti da 4 mesi e piu’ di fare attenzione al rispetto delle regole, di avere pazienza nel sopportare le limitazioni, di adottare un codice autocomportamentale perche’ ognuno di noi è responsabile per se stesso e per gli altri; a quanto vedo in giro, a quanto leggo sui social, a quanto riscontro nella confusa gestione del Ministro dell’Istruzione sulla riapertura delle Scuole a settembre Vi confido una certa preoccupazione……non stiamo interpretando bene questa fase 3, ci siamo lasciati andare un po’ tutti, Governo, Istituzioni Locali, Forze dell’Ordine e Cittadini; ribadisco che chi non capisce o finge di non capire queste elementari regole da rispettare e le relative preoccupazioni che esprimo o è scemo o fa lo scemo”, conclude Cuomo.

In Campania quindi, non ci sarebbero solo i focolai nell’Irpinia e a Mondragone, ma anche questo, appena svelato, nel napoletano.

Attendiamo ulteriori riscontri.

 

Nazarena Cortese

 

 

Commenti

commenti