Il medico di base ha sollecitato più volte l’Asl

 

Una coppia di coniugi originaria dello Sri Lanka è bloccata da diversi giorni in casa in via Francesco Saverio Correra, nella zona del Cavone a Napoli in attesa del tampone dell’Asl per accertare la positività al coronavirus.

Difatti la donna si era sottoposta antecedentemente ad un test rapido in farmacia ed era risultata positiva, mentre il marito no, nonostante ciò, per ovvi motivi, nessuno dei due può spostarsi dall’abitazione.

Attualmente sono assistiti da alcuni connazionali che portano loro cibo e medicine che introducono attraverso la finestra.

Il medico di base ha sollecitato più volte l’Asl1 per effettuare il tampone, ma ad oggi la situazione non è cambiata.

Un appello è stato lanciato da amici e conoscenti per far sì che i due coniugi possano ricevere assistenza e soprattutto possano lasciare l’abitazione.

provetta coronavirus positivo

Commenti

commenti