Questa sera alle 21:45 il Napoli affronterà il Sassuolo  al San Paolo, Gattuso vuole una risposta contro una squadra che in qualche modo, ricorda il modo di giocare del Barcellona. Nonostante i tanti cambi vorrà vedere soprattutto un atteggiamento ben diverso di quello che si è visto nelle ultime partite, con una squadra molle e che non alza mai ritmi di gioco, facendosi spesso e volentieri infilare dagli avversari senza nessuna pressione difensiva. Riposeranno alcuni dei giocatori che hanno giocato a Parma, uno su tutti Mario Rui che per farlo riposare non è stato nemmeno convocato .

In porta sarà ballottaggio tra Meret e Ospina , nelle ultime sfide anche per l’assenza per infortunio del colombiano le ha giocate tutte da titolare  l’ex Spal, che questa sera parte comunque in vantaggio nel ballottaggio. In difesa a destra ci sarà Di Lorenzo, che contro il Parma è stato uno dei migliori e quindi in recupero rispetto alle brutte prestazioni contro Bologna e Udinese, al centro Koulibaly farà coppia con Manolas che rientrerà come di consueto nell’alternanza con Maksimovic, a completare il reparto sostituendo Mario Rui ci sarà Hysaj.

Centrocampo con Lobotka al centro nel ruolo di regista, che farà rifiatare Demme , mezzala destra sarà Fabian Ruiz e mezzala sinistra Zielinski, quindi a centrocampo ci saranno i titolarissimi se si pensa che Lobotka con il passare del tempo si conquisterà la titolarità perché più bravo a far girare palla rispetto al tedesco che è  più bravo ad interdire e a coprire in difesa.

In attacco oltre all’inamovibile Insigne come esterno d’attacco a sinistra,  il capitano azzurro le sta giocando tutte,  perché importantissimo nello scacchiere di mister Gattuso,  oltre che come regista offensivo anche nel saper tornare in difesa con recuperi importanti, non è un caso che sia il giocatore offensivo che abbia recuperato più palloni in Serie A; al centro del tridente offensivo ci sarà Milik che torna dalla squalifica e che prenderà il posto di Dries Mertens convocato ma non ancora al meglio dopo l’infortunio rimediato contro l’Udinese e quindi partirà dalla panchina, a completare il reparto a destra ci sarà Callejon che prenderà il posto di Politano, sempre per il discorso delle alternanze del mister azzurro.

Convocati del Napoli: Ospina, Meret, Karnezis, Di Lorenzo, Manolas, Malcuit, Luperto, Ghoulam, Maksimovic, Koulibaky, Hysaj, Allan, Zielinski, Elmas, Younes, Fabian Ruiz, Demme, Lobotka, Callejon, Lozano, Insigne, Mertens, Milik, Politano.

Probabile formazione del Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj, Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski, Callajon, Milik, Insigne. All. Gattuso.

Probabile formazione del Sassuolo (4-2-3-1): Consigli, Muldur, Ferrari, Marlon, Kiriakopoulos, Locatelli, Magnanelli, Berardi, Djuricic, Haraslin, Caputo. All. De Zerbi.

Ballottaggi nel Napoli: Meret/Ospina 55%/45%, Manolas/Maksimovic 60%/40%, Lobotka/Demme 60%/40%.

Arbitro: Aureliano.

Antonio Ferrigno

Commenti

commenti