Un intero condominio di Arzano truffava rubando energia elettrica mediante allacci abusivi

Un condominio composto da otto famiglie residenti ad Arzano è stato denunciato per furto aggravato.

Sembrerebbe, infatti, che l’intero condominio fosse allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica.

I carabinieri, intanto, in collaborazione con i tecnici della società di fornitura starebbero facendo delle ricerche in merito per capire da quanto tempo andasse avanti questo abusivismo e a quanto ammonterebbero i danni del furto.

Lo stabile, oggetto del reato, si troverebbe in via Zanardelli nel comune di Arzano ed è atipico che tutti, ma proprio tutti gli inquilini del palazzo, fossero di comune accordo organizzati nell’opera truffaldina.

I carabinieri hanno segnalato il reato all’Autorità giudiziaria ed hanno sottoposto ad oggetto di indagine tutti i piani del condominio dal primo al quinto, tutti risultati allacciati abusivamente alla rete elettrica pubblica con i contatori delle rispettive abitazioni ridotti a giri minimi dei consumi.

Una situazione, quest’ultima, che avrebbe insospettito l’ente erogatore fino alla scoperta del reato stesso.

Foto dal web

Marianna Di Donna

 

Commenti

commenti