Climate Clock: mancano poco più di 7 anni prima che la Terra arrivi al collasso

 

 

Mancano 7 anni, 96 giorni, 21 ore e poco meno di 50 minuti prima che la Terra collassi: è quanto riportato dal Climate Clock installato a Manhattan.

Il Climate Clock nasce con lo scopo di sensibilizzare gli abitanti del pianeta Terra a diminuire le emissioni di CO2 e fermare il riscaldamento globale per far si che la Terra non collassi.

Sono già tantissime le battaglie che sono state portate avanti per cercare di non incrementare ancor di più il tasso di inquinamento ma sembra che le stelle, il cielo limpido si potessero vedere soltanto durante il lockdown e che un leggero abbassamento del livello di inquinamento sia stato segnalato soltanto durnate lo stesso periodo.

Con l’Accordo di Parigi il mondo si è impegnato ad impedire che la temperatura globale superi le soglie di 1,5-2°C sopra la media.

Sul sito del Climate Clock si legge:“Il Climate Clock mostra due numeri.

Climate clock

Il primo, rosso, è un timer conta quanto tempo ci vorrà, ai tassi attuali di emissioni, per bruciare il nostro “bilancio di carbonio” – la quantità di CO2 che può ancora essere rilasciata nell’atmosfera limitando il riscaldamento globale a 1,5°C al di sopra dei livelli preindustriali.

Questa è la nostra scadenza, il tempo che ci rimane per intraprendere un’azione decisiva per mantenere il riscaldamento sotto la soglia di 1,5°C. 

Il secondo numero, in verdez sta tracciando la crescita della percentuale dell’energia mondiale ricavafa dalle fonti rinnovabili. È la nostra “linea della vita”. 

Dobbiamo semplicemente portare la nostra “linea della vita” al 100% prima che la nostra “data di scandenza” giunga allo zero.”

Laura Barbato

Commenti

commenti