Il barbiere è stato trasportato d’urgenza in ospedale

 

Intorno alle ore 13 un barbiere del quartiere di Chiaia è stato accoltellato da un cliente, arrivato in barberia senza prenotazione.

L’uomo, un 29enne, pretendeva di sedersi senza aver prenotato, nonostante l’obbligo imposto dalle leggi del Covid-19, e al rifiuto del barbiere, Vito Simeoli, ha preso delle forbici e ha accoltellato il proprietario della bottega.

Sul posto sono giunte diverse volanti dei Carabinieri, che hanno bloccato l’aggressione, e un’ambulanza, che ha trasportato Vito d’urgenza in ospedale.

Le condizioni di Vito non sarebbero gravi e tantissimi sono stati i messaggi di cordoglio sulla sua bacheca Facebook:“Tu stesso tutti i giorni onori con il tuo saper fare e con tutta la tua professionalità non può ricevere questo schifo che oggi ti è capitato!!!! Brother ti aspetto già lo so, più forte di prima sei un leone!”. 

Laura Barbato

 

Commenti

commenti