L’uomo è vivo per miracolo

In via Principe di Piemonte a Casoria, alcuni giorni fa, un uomo è stato investito mentre portava a passeggio il suo cane.

L’uomo è salvo, mentre per l’animale non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo.

A rendere nota la tragedia, attraverso un messaggio sui social, è il figlio dell’uomo investito, Ciro, che lancia un appello alle Istituzioni.

“Scrivo questo post per farsi che si possano evitare altre tragedie… Ieri sera in via principe di Piemonte all’altezza della sannitica fuori al p.co la vetta è stato investito il mio cane a guinzaglio con mio padre. Morto sul colpo e mio padre salvo per miracolo… un ragazzino che correva ,ma correva davvero tanto per uccidere il mio pastore tedesco di 40 chili; se chi di competenza legge questo post sappiate che qualcosa bisogna fare su quella strada ,chi come me abita lì, sa che succede sempre qualcosa,ma stavolta ci ha rimesso il mio cane… so che questo post non serve a nulla , ma li attraversano passeggini , persone giovani , anziani… a voi la scelta se portare qualcun altro sulla coscienza. Buon ponte amico mio e non cerco GIUSTIZIA anche perché la legge italiana non prevede nulla verso i nostri amici a 4 zampe, ma spero solo FACCIATE QUALCOSA Su quella strada”.

Nazarena Cortese

Commenti

commenti