Blitz antidroga a Santa Maria Capua Vetere, coinvolte anche 7 persone di Melito.

Un blitz della Squadra Mobile di Caserta in coordinamento con la Squadra di Prevenzione Crimine della Campania e i  commissariati di polizia di Santa Maria Capua Vetere, Marcianise, San Paolo di Napoli e di Spoleto  hanno applicato misure restrittive nei confronti di 5 persone indiziate di reati di detenzione e spaccio di cocaina ed hashish nelle zone comprese tra i comuni di Santa Maria Capua Vetere e Capua.

L’indagine sarebbe partita con una serie di intercettazioni telefoniche, ambientali e video associati a diversi servizi di osservazione e controllo del territorio ma anche a seguito di tantissimi interrogatori di persone informate dei fatti.

L’ indagine sarebbe partita dopo una perquisizione all’interno di un ristorante sotto la cui cassa vi erano nascosti 5 g di cocaina e un bilancino di precisione.

Accusato di detenzione di stupefacenti fu, all’epoca, il giovane proprietario del ristorante che poi fu denunciato dopo le perizie sul suo smartphone.

Pare che tutte le chiamate che partivano dal cellulare del giovane ristoratore si riferivano a soggetti sul territorio di Santa Maria Capua Vetere che si dedicavano allo spaccio di stupefacenti.

L’ indagine ha portato all’identificazione di 12 persone responsabili di detenzione e vendita di sostanze stupefacenti  nell’arco temporale di un anno, dal 2018 al 2019,  su tutto il territorio di Santa Maria Capua Vetere.

Nell’indagine, che ha visto come principale protagonista il territorio di Santa Maria Capua Vetere,  è stato coinvolto anche il territorio di Melito di Napoli, di Capua e di San Prisco.

Nella sola città di Melito di Napoli sarebbero state effettuate perquisizioni personali nei confronti di 7 persone al momento indagate ma in stato di libertà.

La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha chiesto ed ottenuto dei provvedimenti restrittivi nei confronti di 5 indagati: Massimo Maioriello 33 anni, Nicola Cammisa, 29 anni, Vincenzo Agliarulo, 61 anni, Bruno Maioriello 62 anni e Donato Carnevale 51 anni.

Foto di repertorio
Marianna Di Donna

Commenti

commenti