Molestie all’esterno di un pub, uomo condannato a 9 anni e 8 mesi con il rito abbreviato

Il Tribunale di Napoli Nord ha condannato a 9 anni e 8 mesi di reclusione un 59enne di Casandrino ritenuto colpevole di abusi sessuali su tre bimbi. Il giudice Donata Di Sarno – che ha emesso la sentenza martedì al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato – ha anche riconosciuto ai genitori una provvisionale da 10mila euro. 
L’episodio si è verificato nel 2022 quando, all’esterno di un noto pub, l’uomo venne notato in un viale poco distante, in atteggiamenti molesti nei confronti di tre minori. 

    “Sono soddisfatta dell’esito ottenuto, – ha detto l’avvocato Clara Niola, che nel procedimento giudiziario ha rappresentato CAM Telefono Azzurro – pur aspettandomi un’impugnazione da parte dell’imputato a fronte degli anni 9 e mesi 8 di condanna”.
    “I nostri giovani – ha detto ancora l’avvocato Niola – devono sapere che la giustizia esiste, così come esiste un’associazione come il CAM Telefono Azzurro che, da sempre, opera per dare loro ascolto e per supportarli nel corso di processi così delicati”

Commenti

commenti