I Carabinieri di Varcaturo, durante delle indagini in seguito ad alcune segnalazioni, hanno scoperto una casa a luci rosse lungo la costa domitia.

Il proprietario dell’immobile in cui si consumavano gli incontri, posto ora sotto sequestro, è un 59enne di Giugliano, insieme alla sua complice, una 43enne di Caivano, responsabile dell’attività e prostituta, sono stati denunciati per esercizio e favoreggiamento della prostituzione

I due trovavano i loro clienti sul web per poi organizzare gli incontri.

Nell’attività erano coinvolte anche altre 4 donne, italiane e sudamericane.

Laura Barbato

Commenti

commenti