Campania aumenta la paura tra i cittadini

 

CAMPANIA – L’emergenza sanitaria che si sta vivendo in questi mesi sta mettendo a dura prova tutti i cittadini che sono diventati sensibili anche a un semplice starnuto, tanto da invadere in continuazione studi medici e ASL.

A spaventare però sono i continui contagi che sembrano non voler diminuire soprattutto in Campania.

L’ultimo caso che ha allarmato la Campanella ia , in particolare l’hinterland napoletano è il caso raccontato da una mamma in una scuola di Secondigliano.

La mamma ha dichiarato:

“Questa mattina, dopo aver accompagnato mia figlia a scuola, sono stata chiamata dalla segreteria poiché mia figlia aveva starnutito.”

La situazione ha immediatamente esasperato la mamma poiché ha, inoltre, dichiarato:

“Chissà dove arriveremo. Siamo ormai nella confusione più totale, i mezzi d’informazione stanno portando tutti noi nel panico totale.

Ci sono genitori che, per paure ingiustificate, hanno scelto di non mandare i figli a scuola per evitare qualsiasi inconveniente del genere.

Addirittura un genitore deve portare un certificato medico per attestare l’ allergia del figlio.”

 

Teresa Barbato

Commenti

commenti