Ritorna la ricetta medica per acquistare la pillola del giorno dopo quanto attestato da Aifa su Gazzetta Ufficiale, ma è risultato un errore di stampa

Federfarma (Federazione Nazionale dei titolari di farmacia Italiani) chiarisce l’equivoco. Ciò che ha affermato Aiafa (Agenzia Italiana del farmaco) non è altro che un errore di stampa.

Le farmacie nel frattempo erano state avvertite di queste “nuove disposizioni” e i farmacisti avevano iniziato sul da farsi.

Ora che la cosa è stata smentita i farmacisti dovranno fare dei passi indietro e ridare la pillola del giorno dopo chiamata Norlevo,  alle ragazze maggiorenni senza prescrizione medica. Ovviamente questo non vale per le ragazze minorenni la quale necessitano di quest’ultima.

Federfarma ha contattato l’azienda produttrice  per verificare il tutto in quanto la determinazione dell’Aifa prevedeva il doppio regime di erogazione e che a causa di questo errore di stampa è risultato che il passaggio  relativo all’erogazione delle maggiorenni è stato saltato.

Aifa al momento non ha rilasciato dichiarazioni a riguardo.

Giuseppina Sorianiello

Commenti

commenti