Cambia ancora il modulo dell’autocertificazione per gli spostamenti secondo il nuovo decreto del 22 marzo.

Rispetto al modulo precedente, vanno indicati l’indirizzo da cui si parte e quello della destinazione; la residenza e il domicilio.

A differenza dei moduli precedenti, però, se non si ha a disposizione una stampante, basterà ricopiarlo per filo e per segno.

Scarica qui il modulo

 

Commenti

commenti