Il Consiglio Regionale, nella giornata di ieri, ha approvato all’unanimità una mozione a firma della capogruppo del Movimento 5 Stelle, Valeria Ciarambino, per anticipare i saldi estivi in Campania, rispetto alla data fissata per il 1° agosto, e farli partire il 21 luglio.
La decisione è arrivata stamattina grazie all’approvazione da parte della terza commissione del consiglio regionale della Campania, presieduta dal consigliere Nicola Marrazzo.
La decisione è partita dalla Camera di commercio della Regione Campania essendo stati i commercianti penalizzati a causa del Covid e del lockdown e si spera che l’anticipazione dei saldi possa riportare i clienti a spendere a prezzi ribassi.

 

 

Teresa Barbato

Commenti

commenti