L’ ondata di caldo che sta colpendo la nostra penisola da ormai troppo tempo, ha le ore contate.

È previsto per martedì un brusco calo termico a partire dalle regioni settentrionali.

La nuova perturbazione proviene dalla Scandinavia e porterà un peggioramento del clima sulle nostre regioni, un rinforzo dei venti da nordest con Bora sull’Adriatico ed un calo delle temperature che diverrà anche sensibile con il passare dei giorni.

Le temperature scenderanno fino ai 9/12°C sulla Pianura Padana, 13/14°C sul medio-alto Adriatico e al sud e sulle isole con punte di 22/24°C.

Teresa Barbato

 

 

 

 

 

Commenti

commenti