Colpito fino a rompere il bastone

 

Valentina Casa, madre di Giuseppe, il piccolo di 6 anni di Cardito ammazzato dai colpi di bastone inflittigli dall’ex compagno della mamma, Tony Essobdi Badre 25 enne figlio di un immigrato del Marocco e di una donna italiana, interrogata dal pm Fabio Sozio, presso il nuovo palazzo di Giustizia a Napoli, descrive non solo l’episodio del 27 Gennaio 2019, che portò alla morte il bambino, ma anche altre inaudite violenze subite da Giuseppe e la sorellina.

“Non si fermava più,buttava mazzate e mentre picchiava i bambini le mazze si sono spezzate; in quel momento sembrava un diavolo; picchiava i bambini anche quando sono caduti; poi a me ha tirato i capelli e mi ha dato un morso dietro i capelli; sabato 26 Gennaio  aveva tirato i capelli alla bambina e gli erano rimaste le ciocche in mano.”

Commenti

commenti