Un episodio davvero sconcertante

L’agenzia delle pompe funebri che si stava occupando del funerale di Diego Armando Maradona, deceduto qualche giorno fa, è in queste ore al centro delle polemiche: difatti un dipendente dell’impresa avrebbe scattato una foto con la bara aperta con all’interno il defunto calciatore.

L’agenzia, che si trova in Argentina, paese natio del calciatore, non solo ha chiesto scusa pubblicamente alla famiglia per l’accaduto, ma ha annunciato di aver subito licenziato il dipendente; il legale di Maradona, Matias Morla, ha affermato: “E’ una canaglia, pagherà per questo”.

bara Maradona

Commenti

commenti