L’uomo si trova ora in carcere

Il personale del Commissariato di Aversa ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 35enne, accusato di violenza domestica e abuso di stupefacenti.

L’uomo, tossicodipendente aversano, negli ultimi mesi avrebbe avuto comportamenti aggressivi nei confronti dei familiari e la sua violenza non si limitava solo alle parole ma anche ai gesti.

Prima dell’arresto, infatti, avrebbe causato lesioni e fratture alla sorella e ai genitori poiché non volevano aiutarlo per acquistare la droga.

Solo grazie al coraggio del padre, il 35enne è stato denunciato e poi arrestato.

Commenti

commenti