Rapina fallita ad Aversa dove un gioielliere ha scoperto il buco fatto dalla banda

La vigile attenzione del proprietario della Gioielleria Marotta di via Roma ad Aversa ha fatto fallire il tentativo di rapina ai danni del suo stesso negozio.

L’uomo, infatti, avrebbe scoperto all’interno della sua gioielleria un buco in una parete, segno della volontà dei rapinatori di accedere al negozio in orari di chiusura.

Sul posto sarebbero intervenuti i carabinieri ed i vigili del fuoco che avrebbero aperto un fascicolo contro ignoti per capire se la banda abbia scavato un cunicolo e dove lo stesso conduca.

Sembrerebbe, infatti, che tutti gli indizi portino alla presenza di quella che può definirsi una banda del buco operante proprio nell’area agro aversana.

Due mesi fa, infatti, la stessa sorte toccò ad un’altra gioielleria di Aversa: il proprietario della gioielleria Gatto si accorse di un foro nel pavimento in una parte nascosta del negozio e al di sotto un cunicolo profondo, segno ovvio di un tentativo di accesso nella gioielleria per mettere a segno un colpo.

Foto dal web

Commenti

commenti