L’azienda ha deciso di incrementare lo stipendio dei dipendenti per ringraziarli del lavoro che stanno facendo, nonostante lo stato di emergenza

La Kimbo, azienda nazionale produttrice di caffè, ha deciso di incrementare il salario dei suoi dipendenti che, nonostante l’emergenza sanitaria in cui l’intero mondo riversa da più di un mese, stanno continuando a garantire il corretto andamento industriale.

Ciò si aggiunge alle tantissime iniziative già attuate dalla società come lo smart working, la sanificazione degli ambienti e la disponibilità di dispositivi di protezione per tutti.

Ogni dipendente riceverà sulla busta paga un aumento di 200 euro come segno di riconoscenza e un ulteriore bonus di 300 euro.

Laura Barbato

Commenti

commenti