Il tentativo di rapina durante le operazioni di prelievo del contante da un ufficio postale

I carabinieri del nucleo operativo Stella e della stazione di Secondigliano sono intervenuti in vico Vincenzo Valente per un tentativo di rapina. Secondo quanto riportato, un individuo con il volto coperto, armato di fucile a canne mozze, avrebbe tentato di compiere una rapina ai danni di un portavalori durante le operazioni di prelievo del contante da un ufficio postale.

Fortunatamente, grazie alla prontezza di spirito delle guardie giurate, che si sono chiuse all’interno del veicolo e dell’ufficio postale, il tentativo di rapina è stato sventato e non ci sono stati feriti. Il rapinatore è riuscito a fuggire dalla scena del crimine, ma i carabinieri sono immediatamente intervenuti per mettersi sulle sue tracce. Al momento, sono in corso approfondite indagini per individuare e catturare il responsabile

Commenti

commenti