Comunità a lutto

Si trovava alla guida del furgone con alcuni colleghi ad Arzano, quando si sono fermati per prendere qualcosa al bar ma Antonio Ferone, questo il nome della vittima, è rimasto indietro.

Dopo essere entrato al bar, un collega si sarebbe accorto dell’assenza di Antonio e sarebbe tornato indietro a cercarlo. La scena di fronte la quale si è trovata è stata agghiacciante: l’uomo era privo di vita. Subito dopo il ritrovamento, sono stati allertati i soccorsi che, giunti sul posto, non hanno potuto che constatare il decesso dell’uomo.

La notizia ha immediatamente fatto il giro dei social, lasciando sgomenta l’intera comunità di Arzano.

Tanti i messaggi di cordoglio sui social, tra cui:“Eri un Guerriero, uno di quelli che nella vita ne conosci pochi, uno sincero,  uno di quelli che le cose non le manda a dire, un vecchietto con una forza d’animo di un leone, da fare invidia al mondo intero. Eri una persona versa, di quelle che oggi non ne vedi più in giro”.

Arzano lutto

Commenti

commenti