Il primo cittadino di Melito, Antonio Amente, in queste ore ha firmato nuova ordinanza per le farmacie che pur restando aperte  lavoreranno attraverso lo sportello, e ha ribadito quella sulla chiusura delle attività commerciali 25-26 aprile e 1° maggio emanata dalla Regione Campania.

Di seguito le due ordinanze:

“Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha emanato un’ordinanza in merito alla chiusura delle attività commerciali nei giorni 25-26 aprile e Primo maggio

Alla luce di ciò su tutto il territorio regionale, nel pomeriggio del 25 aprile 2020, nella giornata del 26 aprile 2020 e nella giornata del 1 maggio 2020, è fatto obbligo di chiusura festiva delle attività di vendita, sia nell’ambito degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali, fatta eccezione per le farmacie e parafarmacie, le edicole e i distributori di carburante e con la precisazione che i distributori automatici di tabacchi posti all’esterno delle rivendite potranno restare in funzione.”

 

Contrasto al Covid, solo vendita a battenti chiusi per le farmacie fino al 3 maggio

E’ da giorni che ripeto che l’emergenza non è ancora finita e che potrebbe bastare una semplice scintilla per scatenare il peggio.

Alla luce di ciò e considerate le numerose segnalazioni pervenute negli ultimi giorni relative al mancato rispetto delle distanze minime di sicurezza al banco farmaci di alcune farmacie della nostra città, ho ritenuto doveroso emanare un’ordinanza a tutela dei cittadini e degli stessi operatori del settore.

Pertanto fino al prossimo 3 maggio, sarà consentita la vendita di farmaci solo attraverso il servizio a battenti chiusi. Inoltre ogni farmacia dovrà provvedere a garantire la presenza di gel igienizzante all’accesso dell’attività di vendita.”

Commenti

commenti