La Reggia di Caserta vuole trasformare gli alberi sdraricati dal mal tempo in opere di artigianato.

Una grande e bella iniziativa quella della Reggia di Caserta.

Voluto ad ogni costo dalla Direzione del Complesso Vanvitelliano, Patrimonio dell’Unesco,il progetto è finalizzato a contribuire all’attuazione degli obiettivi di sostenibilità dell’Agenda 2030.

L’obbiettivo è quello di acconsentire allo sviluppo di una filiera territoriale etica ed ecocompatibile.

Il Parco inglese e il Giardino Reale hanno ceduto materiali legnosi per recuperare e valorizzare questi alberi distrutti.

Giuseppina Sorianiello

Commenti

commenti