L’ospedale Cotugno di Napoli è al collasso: sono 80 gli affetti dal Covid-19 che occupano le stanze, di cui 60 sono casi conclamati mentre gli altri 20 sono in attesa di diagnosi certa.

Tutti presentano gli stessi sintomi: tosse, febbre alta e crisi respiratorie di diverse intensità.

Ieri è arrivato il sospiro di sollievo con l’inaugurazione di un nuovo padiglione che può ospitare fino 100 pazienti: si tratta di un reparto con stanze singole ad alto isolamento, con bagno e impianti di ventilazione a pressione negativa, predisposte sia per l’assistenza respiratoria con casco a pressione di ossigeno, sia utilizzabili come unità di terapia sub intensiva.

 

Commenti

commenti