L’affondo del Napoli per Lozano è ripartito, la trattativa è ripartita anche per la volontà del giocatore messicano che vorrebbe  disputare la prossima Champions League. Giuntoli ha riallacciato i rapporti con Raiola essendo anche mediatore, per risolvere i dissapori tra il patron della società partenopea e l’agente per le commissioni nell’affare Manolas. Solo la volontà del difensore greco ha permesso la chiusura in positivo della trattativa, si dice che il giocatore ex Roma nonostante Raiola non fosse contento della decisione di sposare il progetto del Napoli, si sia dovuto arrendere alla sua volontà.

Dall’Olanda inoltre continuano a raccontarci dell’infelicità di Loazano, che non vorrebbe in nessun modo restare al PSV, e come il Napoli possa pagarlo 42 milioni di euro approfittando della clausola rescissoria del messicano, che entra in vigore proprio con la mancata partecipazione della Champions del PSV.

Lozano sposerebbe senza problemi il progetto dei partenopei, solo che c’è da risolvere il problema dei diritti d’immagine e lo sponsor in Messico. Il messicano però volendo giocare a tutti costi la prossima Champions potrebbe favorire la realizzazione della trattativa, e forse la sua volontà potrebbe anche superare i problemi con il suo agente.

Il Napoli infatti spera che come Manolas anche Lozano possa convincere e superare la scelta di Raiola che vorrebbe portarlo ad un altro club  che gli possa dare una commissione superiore e un ingaggio maggiore al giocatore.

Il mese di agosto che De Laurentis ha detto più volte sarà incandescente è arrivato, ora non ci resta che aspettare i prossimi movimenti di mercato in casa azzurra e come Ancelotti è fiducioso che almeno un grande giocatore arriverà, anche i tifosi devono essere fiduciosi.

Antonio Ferrigno

Commenti

commenti