Arriva un nuovo indirizzo al Liceo “Immanuel Kant”

 

L’anno scolastico 2023/2024 si è aperto all’insegna di molte novità, dettate dalla volontà del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Dott. Ettore Acerra che, non solo ha attivato controlli a tappeto per accertarsi che negli istituti e nei licei paritari fosse tutto in regola, ma ha anche stabilito delle norme per la riorganizzazione della rete scolastica ed il razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola, tenendo conto del parametro della popolazione scolastica presente sul territorio campano.

Dopo attente verifiche, ha deciso di apportare degli accorpamenti, solo legali,  a partire dall’anno scolastico 2024/2025 fino al 2027, poiché spesso il numero dei dirigenti scolastici risulta inferiore rispetto al fabbisogno. Questa situazione, che ha toccato molte scuole dell’hinterland napoletano, è giunta fino a Melito dove saranno accorpate la scuola “De Curtis” con la “Tenente Luigi Mauriello”, la “Falcone” con la “Marino Guarano”, essendo il numero degli studenti in netto calo rispetto agli anni precedenti, a causa delle difficoltà presenti sul territorio.

La buona notizia è che il Liceo “Immanuel Kant” ha aggiunto un nuovo indirizzo, il Liceo Artistico a indirizzo Grafico: esso offrirà una preparazione culturale generale, tipica di tutti i Licei, che permetterà l’accesso a tutte le facoltà universitarie e all’Accademia delle Belle Arti. L’indirizzo Grafico sarà finalizzato allo studio e alla pratica della comunicazione visiva, alla progettazione e alla produzione grafica nei vari contesti della comunicazione visiva. L’indirizzo sarà caratterizzato da numerosi laboratori allo scopo di far acquisire e sviluppare agli studenti la padronanza delle metodologie proprie della grafica.

Quadro orario Liceo

Quadro orario Liceo

A tal proposito abbiamo parlato con la Dirigente didattica, Prof.ssa Teresa Davide che ha dichiarato:
“A partire dal prossimo anno scolastico ci sarà un nuovo indirizzo di studi presso il Liceo “Immanuel Kant” di Melito e già partire dal prossimo 18 gennaio, le famiglie degli studenti potranno scegliere l’opzione liceo artistico, atteso da tempo e finalmente riconosciuta con delibera n. 816 del 29 dicembre u.s., dalla Giunta regionale della Campania.
La nuova offerta formativa del Liceo “Immanuel Kant” risponde alle richieste del territorio compreso tra Napoli ed Aversa. L’esigenza espressa negli anni dall’utenza riguardava l’istituzione del corso di studi Grafica del liceo artistico per i numerosi sbocchi professionali. Numerose le opportunità post diploma come l’impiego negli studi di grafica, design ed architettura, nelle agenzie di comunicazione, pubblicitarie, aziende tipografiche, case editrici. In ogni caso, per chi vuole proseguire dopo il diploma, il corso di studi consente l’iscrizione a tutte le facoltà universitarie. La prima classe che si formerà per l’a.s. 2024-25, avrà subito a disposizione il laboratorio artistico con le attrezzature ed il software per le attività curricolari. È con orgoglio che il liceo I. Kant annuncia la nascita del nuovo corso di studi che si aggiunge allo storico liceo scientifico ordinario e al più recente ed ambito indirizzo scientifico Cambridge. Grandi soddisfazioni anche dal liceo linguistico ordinario ed Esabac. Infine, molto gettonato il liceo Scienze umane che era finora il più giovane indirizzo del liceo I. Kant.”  aggiunge “Sono soddisfatta dei risultati raggiunti in questi anni e, per il futuro, in seguito all’ampliamento dell’edificio di via XXV Aprile, potrebbero essere accolte ulteriori istanze del territorio e programmare l’inserimento di altri indirizzi di studio.”

 

 

Teresa Barbato

Commenti

commenti