Il mostro di cemento non c’è più

 

A Napoli, nel quartiere Scampia, tra gli applausi dei presenti, stamane alle ore 11:17 è iniziata l’opera di demolizione della celeberrima “Vela Verde”.

Il complesso residenziale fu opera tra il 1962 e il 1975 di Francesco De Salvo, noto architetto.

Il “mostro di cemento”, ormai abbattuto, vedrà sorgere al suo posto un polo universitario dopo oltre 45 anni di lotta.

La “Vela Verde”, simbolo di Gomorra, da sempre rappresenta il luogo di “illegalità” per eccellenza, essendo teatro di spaccio e violenza ad opera della Camorra.

Commenti

commenti