(1) 2 3 4 ... 268 »
Inviato da redazione il 14/11/2014 15:23:36 (175 letture)

Foto di Angelo Pisani

Dopo l’intervento del vicesindaco Mastropasqua alla “Radiazza” su Radio Marte, si profila un incontro a Palazzo San Giacomo di Napoli. 

MELITO – Da diverse settimane il fenomeno dei roghi tossici provenienti dal campo Rom al confine tra Napoli e Melito si sono intensificati, così come le segnalazioni dei cittadini melitesi preoccupati dall’esalazioni quotidiane di diossina. Parallelamente alle lamentele della cittadinanza, anche l’assessore all’Ambiente del comune di Melito, nonché vicesindaco, Marina Mastropasqua ha avviato una vera e propria battaglia sull’argomento. Gli inviti, ufficiosi e ufficiali, ad intraprendere una discussione in merito – recapitati alle massime cariche napoletane – non hanno mai trovato risposta, almeno fino a questa mattina.
Secondo quanto riferito dalla vicesindaco melitese dal proprio profilo Facebook, infatti, in mattinata – e dopo l’intervento dell’assessore alla trasmissione radio “La Radiazza” di Gianni Simioli - ci sono stati dei primi segnali che lasciano presagire una possibile collaborazione tra i due enti
.

Inviato da redazione il 14/11/2014 15:10:00 (95 letture)

MELITO – Identità e cultura a braccetto. Voglia di riscatto e tutela di una “melitesità’’ perduta.
Il 7 dicembre alle ore 19.00, presso i locali dello storico Hotel Lento di via Roma a Melito, si terrà il premio “Marino Guarano’’, kermesse organizzata dalla Confcommercio Melito-Imprese per l’Italia e dedicato al sacerdote che fu tra i protagonisti della rivoluzione che portò alla nascita nel 1799 della Repubblica napoletana. Si tratta di un momento d’aggregazione socio-economico di notevole importanza, teso anzitutto a riaffermare l’identità della comunità locale, che in troppe occasioni, soprattutto negli ultimi anni, ha dato di sé un’immagine sbiadita. Nel corso della serata saranno premiate quelle personalità, individuate dal comitato organizzatore del premio “Marino Guarano’’, che in diversi ambiti, da quello culturale, a quello sportivo a quello dello spettacolo, hanno dato lustro e vanto all’intera città di Melito, conseguendo importanti e duraturi traguardi.

Inviato da redazione il 12/11/2014 11:30:00 (283 letture)

Nessuna domanda di partecipazione è giunta all’ufficio protocollo. La struttura resta un “peso” del Comune.

MELITO – Si è conclusa con un nuovo nulla di fatto la gara per l’affidamento in concessione della Villa Comunale di via Lavinaio. Alla chiusura della procedura – prevista per lunedì 10 novembre entro le ore 12 – nessuna domanda di partecipazione era stata presentata presso l’ufficio protocollo del Comune rinviando, ancora una volta, una soluzione per l’area di via Lavinaio.
Inadeguatezza della struttura o condizioni di concessione ritenute – evidentemente -  troppo svantaggiose hanno così allontanato – nuovamente – eventuali investitori che, seppur in numero esiguo, avevano risposto positivamente alla manifestazione d’interesse indetta dal Comune ad inizio 2014.

Inviato da redazione il 7/11/2014 15:38:31 (325 letture)

Sarà possibile dare la propria adesione entro il 12 novembre 

MELITO – Nell’ambito della campagna di sensibilizzazione che il Comune di Melito sta mettendo in piedi per incentivare maggiormente alla raccolta differenziata, l’assessorato all’Ambiente ha chiesto ai cittadini melitesi di “Metterci la faccia” e comparire sui manifesti che, prossimamente, saranno affissi in città. Dall’inizio del 2014, molti sono stati i progressi –in termini percentuali – compiuti dalla cittadinanza, ma molto c’è ancora da fare per portare Melito agli standard richiesti; standard che consentirebbero non solo una pulizia maggiore e uno smaltimento corretto dei rifiuti, ma anche – e soprattutto – un sostanziale risparmio sulla futura tassa sui rifiuti.

Inviato da redazione il 4/11/2014 15:00:00 (168 letture)

L’appuntamento è per sabato 8 novembre nel parcheggio del comune

 MELITO – Sabato 8 novembre, a partire dalle ore 17, nel parcheggio della casa comunale di via Salvatore Di Giacomo, l’azione cattolica dei ragazzi della parrocchia Santa Maria delle Grazie di Melito ha organizzato un evento dedicato a tutti i bambini.
Animazione, giochi e balli di gruppo allieteranno il pomeriggio di tutti i bambini e i genitori che prenderanno parte a questo momento di aggregazione.
Con il patrocinio morale del Comune di Melito, la manifestazione sarà – secondo gli organizzatori – solo il primo appuntamento per coinvolgere giovani e meno giovani nelle attività parrocchiali, o almeno per regalargli qualche ora di spensieratezza in un pomeriggio… “Tutto da Scoprire”. 

Inviato da ValentinaMaisto il 30/10/2014 12:10:00 (67 letture)
MELITO - Forte è l'impatto nel vedere realizzata prima dei tempi previsti, un’opera tanto attesa dalla cittadinanza melitese che vede sorgere sul proprio territorio il primo cimitero ecosostenibile e ad emissioni zero d’Italia , un progetto innovativo compiuto dalla Concessionaria Ipogeo Melito SpA .

Ad oggi risulta completato il fabbricato rettilineo, dove sono stati già messi in opera n. 426 loculi e più di n. 120 cinerari e messi in funzione gli ascensori per l'accesso ai vari piani.
L' altro lotto invece è in fase avanzata di costruzione.

Inviato da ValentinaMaisto il 18/10/2014 21:00:00 (59 letture)

MELITO - Sabato 11 ottobre, in occasione dei festeggiamenti di Santo Stefano Santo Patrono di Melito, la sala conferenze della biblioteca Francesco Rossi, ha ospitato la mostra dal titolo "Omaggio a Melito - Il volto della memoria" dell'artista Salvatore D'Onofrio, pittore e professore di scuola superiore.
Inviato da FilippoDiNardo il 14/10/2014 21:38:04 (205 letture)

Nell’ambito delle celebrazioni in onore di San Giuliano Martire, protettore della città di Giugliano, si è tenuto, martedì 16 Settembre scorso, un concerto per due flauti ed un pianoforte.

La serata, resa possibile da Mimmo Savino –Presidente della ProLoco- ha avuto inizio alle 20:25 nella splendida Collegiata di Santa Sofia ed ha visto protagonisti un trio composto da: Annalisa Freda e Domenico Di Gioia ai Flauti unitamente a Flavio Notabella al Pianoforte
Domenico ha introdotto l’avvenimento spiegando ai presenti (pubblico di cui ci occuperemo più avanti) cosa volesse, e vuole, significare un Intermezzo, una Fantasia.

Il programma prevedeva vari autori, nazionali e non, che hanno scritto le più belle pagine della musica e che hanno trovato nei tre giovani interpreti i degni esecutori delle loro immortali arie.

Inviato da redazione il 24/9/2014 12:18:30 (295 letture)


Nel prossimo weekend, il Palabarbuto riaprirà i battenti nella prima uscita (semi) ufficiale della squadra partenopea

NAPOLI - Ci siamo quasi. La Givova scalda i motori e lo fa partendo dalla II edizione del torneo Renault che andrà in scena il 27 e 28 settembre presso il Palabarbuto. Le squadre che prenderanno parte alla manifestazione saranno la FulgorLibertas Forlì, il Basket Barcellona e la Fortitudo Agrigento. Tutte squadre che i partenopei ri-affronteranno nel proseguo del campionato che avvierà il prossimo 5 ottobre (esordio casalingo per la Givova contro Ferentino).

Inviato da FilippoDiNardo il 12/9/2014 13:30:00 (1491 letture)

È sempre con piacere che ritrovo Michela Luise ed è con la consueta disponibilità che risponde alle mie domande; mi piace seguire l’evoluzione di una carriera ed anche approfondire l’aspetto umano di un’artista intervistata tempo fa.
Sono trascorsi oltre quattro anni da quando ci siamo incontrati e la curiosità prende il sopravvento, soprattutto quando mi rendo conto che ci sono persone che si chiedono, pure loro, cosa sta facendo quel o quell’artista.
Ed è perciò che ricontatto l’eclettica Michela, la quale, prima di trovare il tempo da dedicarmi mi informa della sua vita on the road e dei suoi progetti; uno di questi è la stesura di un volume che ha riscontrato il plauso degli addetti ai lavori e dal quale si aspetta un’ottima risposta di pubblico.
Ma incontriamola.

Disclaimer

    Alcune immagini presenti in questo sito provengono da Internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti possono in ogni momento chiederne la rimozione, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica redazione@melitonline.org
Realizzazione del portale a cura di:

Webdesigner: Valentina Maisto - Webmaster: Antonio Caiazza